I migliori prodotti per combattere la processionaria

162

È ormai noto come la presenza di processionarie del pino e della quercia sia un problema da non sottovalutare: la larva comporta dei rischi concreti non solo per le piante infestate ma anche per gli animali che dovessero entrarvi in contatto, tanto che lo stato italiano prevede l’obbligo di intervenire in modo repentino al fine di debellare l’infestazione. Ma quali sono i metodi fai-da-te più efficaci per liberarsi dell’antipatico parassita? In questa sede passeremo in rassegna i prodotti più adatti a combattere il bruco della processionaria.

Le trappole meccaniche

Come funzionano le trappole

Il processo di installazione è rapido e alla portata di tutti: sarà sufficiente installare i moduli trappola attorno al tronco, posare al suolo una bottiglia contenente terriccio adibita alla raccolta delle larve, collegarla ai moduli tramite l’apposito tubo e il gioco è fatto. Quando le processionarie discendono il tronco nella caratteristica formazione a fila indiana, la trappola le intercetta dirottandole all’interno della bottiglia. Al termine della cattura basta ritirare il contenitore, riempirlo di acqua calda a circa 60° in modo da eliminare l’effetto urticante dei peli e smaltire il tutto in discarica.

Dove acquistare le trappole

Esistono soluzione diverse a seconda delle vostre necessità:

Presto Bio – Trappola adatta ad alberi dal diametro compreso tra i 10 e i 30 cm comprendente 9 moduli e un porta bottiglia.

Presto Bio – Trappola adatta ad alberi dal diametro compreso tra i 30 e i 65 cm comprendente 18 moduli e 2 porta bottiglia.

Procerex – Trappola adatta ad alberi con un diametro non superiore ai 35 cm dotata di un pratico sacchetto da utilizzare al posto della bottiglia.

Le capsule a feromoni per la processionaria

Come funzionano

Il trattamento a base di feromoni è una soluzione semplice ed ecologica per sbarazzarsi dei bruchi della processionaria. Le capsule imitano le sostanze volatili emesse dalle femmine dell’animale, esercitando una forte attrazione sessuale sui maschi adulti. I feromoni si utilizzano in combinazione con una trappola che, una volta attratti i maschi, rende possibile raccoglierli ed eliminarli, impedendo così l’accoppiamento e il proliferare del parassita. Per la riuscita del trattamento è fondamentale disporre le capsule con un criterio ben preciso a seconda del numero di alberi infestati e dell’invasività dell’infestazione, si consiglia perciò di consultare attentamente le istruzioni per l’uso.

Dove acquistarle

Presto Bio – Set contenente 2 capsule a feromoni

Presto Bio – Trappola universale da abbinare all’uso delle capsule per catturare gli insetti.

Gli insetticidi

Come funzionano

Esistono insetticidi appositamente pensati per combattere la processionaria e altri tipi di insetti infestanti. Alla comparsa dei primi segni di infestazione si consiglia di applicare accuratamente il prodotto sulla superficie interessata in modo uniforme, assicurandosi di bagnare tutta la zona colpita tramite uno spruzzatore o un pennello.

Dove acquistarli

Cifo – Afidina Quick, insetticida a base di clorpirifos e deltametrina. Il prodotto uccide gli insetti per contatto, ingestione o inalazione. Da diluire in acqua seguendo delle proporzioni ben precise, si consiglia di consultare le istruzioni per l’uso.

Ital-Agro – Adina 10, insetticida naturale a base di azadiractina. Rende inattivi gli insetti e ne blocca l’assunzione di cibo nel giro di poche ore dal trattamento.

Non dimenticate che i peli delle larve sono fortemente urticanti, è dunque fondamentale maneggiarle con estrema attenzione.

Ultima modifica: marzo 17, 2017

Comments are closed.